CHIUDI FINESTRA

Il metodo dell'agricoltura biologica si basa sulla corretta gestione dell'ecosistema agrario in cui è inserita un'azienda agricola.
L' agricoltore
è parte integrante di questo ambiente e collabora quotidianamente con la natura per mantenerne i delicati equilibri e per produrre i propri frutti.

Coltiviamo i nostri campi senza l'uso di fertilizzanti, diserbanti o antiparassitari di sintesi chimica e li sostituiamo con interventi di tipo meccanico o con prodotti di origine organica che sono ammessi dai disciplinari di produzione biologica.

Cerchiamo inoltre di favorire lo sviluppo di animali utili, circondando i nostri appezzamenti di siepi e di aree naturali sistemando nidi artificiali in cui possano vivere.

Ci piace pensare che in questo modo tuteliamo l'ambiente in cui viviamo e che questo sia patrimonio di tutti.

La nostra azienda è certificata da I.C.E.A. e associata a Terramica.

Ecco i concetti principali del metodo di produzione da agricoltura biologica

  • E’ vietato l’uso di lavorazioni profonde ma si praticano lavorazioni superficiali che rispettano la struttura del suolo
  • E’ vietata la forzatura delle colture e si selezionano varietà resistenti, corretti sesti d’impianto e si rispetta la stagionalità
  • E’ vietata la monocoltura e si raccomandano le rotazioni, le consociazioni e i sovesci per rispettare la biodiversità dell’agro-ecosistema
  • E’ vietato l’uso di sostanze chimiche di sintesi, quali concimi, diserbanti, antiparassitari e anticrittogamici, che vanno sostituiti con ammendanti organici, sovesci, sostanze naturali repellenti o tossiche, tecniche di lotta biologica e pacciamature.
  • Si promuove lo sviluppo di flora e fauna spontanee a contorno delle colture, per favorire i processi di equilibrio ecologico

ICEA, Istituto per la Certificazione Etica ed Ambientale è un consorzio nato nel 2000 per svolgere attività di controllo e certificazione dei prodotti e dei servizi realizzati nel rispetto dei principi dello sviluppo sostenibile. E’ tra i più importanti organismi del settore in Italia e in Europa, con oltre 10.000 aziende controllate a forte valenza etica, ambientale e sociale, 300 tecnici e 23 Strutture Operative Territoriali in Italia e all'estero.

La sede piemontese è a Trofarello, quella nazionale a Bologna.

L’Associazione Produttori Biologici Terramica, promossa dalla Federazione Provinciale Coltivatori Diretti di Cuneo, è nata allo scopo di fornire un supporto alle aziende operanti nel settore delle produzioni ottenute con i metodi dell’agricoltura biologica.

Costituita nel 1991 da 13 soci fondatori, attualmente conta circa 1200 soci e rappresenta tutte le produzioni vegetali e zootecniche.

L’Associazione svolge la propria attività nell’area territoriale e amministrativa della Regione Piemonte e si propone di sviluppare e valorizzare le produzioni agricole biologiche e di contribuire all’equilibrio dell’ambiente naturale ed alla tutela dei consumatori.